In edicola “La Martingala” di Daniele Poto

Visite: 458

Da Paolo Rossi al genoano Izzo, il processo al calcio dura da ben 36 anni. “La Martingala” è un romanzo che prefigura la realtà non ancora emersa

di A. C. La Terra

09 giugno 2016

Il tentativo di truccare tutte le partite di una giornata di campionato di serie A. Una prova ambiziosa, una sfida con se stesso del protagonista Fausto Sebregondi. E l’occasione per dipanare uno spaccato agghiacciante sul calcio omertoso di cui si ha adeguata rappresentazione nel processo attuale di Cremona in cui sono alla sbarra ben 110 addetti ai lavori oppure la coda dell’ultimo calcio scandalo che ha tra i protagonisti negativi un giovane del giro della nazionale, il genoano Izzo.

Daniele Poto mette a frutto quaranta anni di esperienza calcistica per una realistica fotografica dell’esistente. E’ un libro che dovrebbe insegnare oltre che divertire. Il finale è a sorpresa tutt’altro che scontato. L’omertà e la macchinazione pagheranno? Il calcio attuale non si redime mai e, soggetto a tutte le possibili scommesse, è come un boomerang che si abbatte sul malcapitato che lo lancia, tifosi compresi. 

Da ilfattoquotidiano.it

Qui sotto il messaggio fb di Daniele, amico e marciatore di “cammina, Molise!”:

Scusa il disturbo,

Ho scritto un libro finalmente utile, che serve a tutti.

Agli uomini per curare la malattia del tifo nel calcio e nello sport. Alle donne per confermare che in materia hanno sempre avuto ragione loro, da “La partita di pallone” di Rita Pavone in avanti.

Se pensate che l’ultimo calcio scandalo sia veramente l’ultimo dovete affacciarvi su questo romanzo che anticipa la realtà.

Lo propongo a te ed agli amici dell’A.C. La Terra e di “cammina, Molise” con le solite modalità a prezzo scontato (10 invece di 13). A 10 prendo dall’editore a 10 ve lo passo. Cercando acquirenti ma soprattutto lettori. Datemi pure il vostro indirizzo e ve lo spedirò. Successivamente, affidandoti alla vostra buonafede e precisione, rimetterete il costo a vostra scelta con conto corrente bonifico o postepay a vostra scelta  con riferimenti contenuti in busta. Grazie per l’attenzione.

Daniele

di A. C. La Terra