"Rock Samnium"

Visite: 773

Due giovani archeologhe romane chiedono aiuto per continuare la campagna di scavi a Pietrabbondante 

di Annalisa Citoni

11 maggio 2016

«E-mail inviata a Giovanni Germano, Coordinatore di “cammina, Molise!”
Caro signor Giovanni,
siamo Annalisa e Agnese, le due archeologhe amiche di Stefano che hanno avuto il piacere di conoscerla a Duronia quest’estate in occasione dell’ultima giornata del “Cammina, Molise!”,  parlare con lei di archeologia e delle vostre iniziative e ricerche sul territorio.
Ricordiamo sempre con molto piacere quella serata, l'ospitalità della sua famiglia e il vostro interesse e disponibilità nel voler condividere con noi la vostra storia attraverso i documenti gli articoli e i reperti di un altro splendido posto del Molise che fino ad allora non avevamo ancora avuto modo di conoscere.
Con il nostro gruppo di amici e colleghi lavoriamo da circa otto anni nel sito archeologico di Pietrabbondante, dal momento che i fondi sono esauriti e, ovviamente, nessuna delle istituzioni preposte si è attivata per darci supporto, abbiamo pensato di attivare una campagna di crowdfunding che lanceremo su una piattaforma internazionale con la speranza che possa coinvolgere attivamente e dal basso tutti coloro i quali hanno a cuore il sito e lo sviluppo del Molise. Se avrà un buon riscontro, ci consentirà di proseguire gli scavi anche quest’anno e ed eventualmente promuovere il sito stesso in futuro.
A tal proposito, le scriviamo perché abbiamo pensato che le avrebbe fatto piacere conoscere questa nostra iniziativa che abbiamo preso molto a cuore e vorremmo invitarla alla conferenza stampa di presentazione della nostra campagna che si terrà il 19 maggio presso la sede dell'Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell’Arte a Roma.
Personalmente saremmo molto contenti di poter iniziare una collaborazione tra le varie realtà e personalità attive e propositive presenti sul territorio motivo per cui, vorremmo anche chiederle se le farebbe piacere darci una mano nella diffusione della campagna attraverso i suoi canali.
Di seguito le lasciamo i link ufficiali attraverso i quali stiamo diffondendo l’iniziativa ma se volesse avere maggiori informazioni non esiti a contattarci personalmente.
https://igg.me/at/rocksamnium/x
‪#‎Giorno2‬ ‪#‎RockSamniun‬ ‪#‎efuseraefumattina‬ ‪#‎crowdfunding‬ ‪#‎archeologia‬ ‪#‎progettipionieristici‬
Questo invece il messaggio lanciato sui social:
“Cronaca di un pazzo e ardito progetto di finanziamento dal basso:
In poco più di 24 ore abbiamo già raccolto oltre 2000 euro, soldi che ci permetteranno di continuare a studiare centinaia di reperti archeologici e di scavare in uno dei siti più importanti e suggestivi del centro-sud Italia. Pietrabbondante. Serve il contributo di tutti/e, condividete, supportate, usate il pollice opponibile e mettete like, l'obiettivo fissato è 30.000 euro, abbiamo ancora molta strada da fare!
Contribuisci anche tu e se sei un vetusto Homo Neanderthalensis senza paypal o carta di credito non hai scuse! Ci sono le coordinate bancarie che ti pensi!
Hai tempo fino al 9 Luglio. Io t'ho avvisato/a.
IBAN IT23 C030 6905 0200 0529 7850 135
SWIFT BCI TIT MM
intestato a Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell’Arte
presso Banca Intesa, Via del Corso 226, 00186 Roma
con la causale "Rock Samnium"
‪#‎Giorno2‬ ‪#‎RockSamniun‬ ‪#‎efuseraefumattina‬ ‪#‎crowdfunding‬ ‪#‎archeologia‬ ‪#‎progettipionieristici‬
Contatti----> Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell'Arte
CONTRIBUISCI---> https://igg.me/at/rocksamnium/x

di Annalisa Citoni