Stampa 

Oleoturismo

Visite: 87

Molise premiato al Concorso nazionale Turismo dell’Olio, nuova frontiera del turismo enogastronomico

di APS La Terra

16 maggio 2022

Back

Il Molise si aggiudica la Menzione Speciale “Premio Identità e Territorio” nella categoria Dimore Storiche/Agriturismi/B&B/Hotel della seconda edizione del Concorso nazionale Turismo dell’Olio, l’iniziativa promossa dall’Associazione nazionale Città dell’Olio con il sostegno di Bene Assicurazioni, la collaborazione di UNAPROL-Coldiretti, dell’Azienda Speciale della CCIAA di Roma Agro Camera e il patrocinio del Mipaaf e del Ministero della Transizione Ecologica.

Il Premio speciale va all’Agriturismo Essentia Dimora Rurale di Larino (CB) per l’esperienza: “Tour dell’olio: tra e-bike, assaggi e racconti”. Il percorso completo prevede l’accoglienza nelle camere tematizzate dell’agriturismo e a quella dedicata all’uliveto di nonno Salvatore. L’esperienza si arricchisce con pedalate sulle e-bike tra gli uliveti alla scoperta della varietà più diffusa nel territorio e cene degustative di prodotti della casa e abbinamenti ed assaggi di oli locali e racconti sull’olio. La giuria presieduta dalla prof.ssa Roberta Garibaldi ha spiegato con la seguente motivazione la sua scelta: “l’esperienza proposta ha saputo creare una rete territoriale integrata in grado di valorizzare il prodotto olio e il territorio da cui nasce”
“Esperienze originali e attente all’ambiente come questa danno vitalità e slancio al turismo dell’olio. Per qualificare l’oleoturismo e trasformarlo in un volano per le piccole economie locali, è necessario essere creativi ed intercettare nuovi segmenti di mercato. L’esperienza molisana che ha vinto la menzione speciale del nostro Concorso, incarna lo spirito con cui è possibile coniugare prodotto e territorio per valorizzare le piccole comunità di identità di cui il nostro Belpaese è ricco” Michele Sonnessa, Presidente delle Città dell’Olio.

“Complimenti ai vincitori e grazie per averci reso ancora una volta orgogliosi della nostra terra – ha dichiarato Nicola Malorni Vice Presidente delle Città dell’Olio – la cultura dell’olio EVO qui ha radici antichissime e le Città dell’Olio molisane fanno squadra per far crescere questo settore partendo dalla formazione dei produttori e degli operatori turistici e dalla valorizzazione di esperienze di qualità in cui il turista appassionato può immergersi scoprendo prodotto e territorio”. “Una vittoria importante che riempie di orgoglio le nostre Città dell’Olio – ha dichiarato Antonio Franco Paglia Coordinatore regionale delle Città dell’Olio del Molise – e dimostra che gli operatori della filiera olivicola e dell’accoglienza sono pronti a mettersi in gioco e a misurarsi con la costruzione di un’offerta turistica capace di integrare olio EVO e paesaggio”. Tutti i partecipanti al Concorso prenderanno parte al primo Corso di formazione sull’oleoturismo. Un esperimento che non ha precedenti in Italia ed è realizzato dalle Città dell’Olio e Unaprol-Coldiretti. Il Corso di specializzazione in Management Turismo e Olio a cura della Prof.ssa Roberta Garibaldi haobiettivo di offrire una formazione gratuita qualificata e specializzata agli operatori del settore.

di APS La Terra

Back

turismo