Stampa 

Sepino: nome sbagliato e contromano

Visite: 94

Perche' Sepino la chiamano Altilia?

di Franco Valente - fb

7 settembre 2020

Back 

SEPINO: NOME SBAGLIATO E CONTROMANO.

Avrei voluto evitare una polemica.

Con i cretini è difficile polemizzare.

Credo che chiunque si sia recato nell'antica Sepino in questi ultimi 40 anni abbia rischiato la vita nel passare dalla strada statale all'area archeologica.

Per due motivi.

Il primo perché da almeno 40 anni un imbecille ha deciso di chiamare ALTILIA l'antica città di SAEPINUM.

Il secondo perché per entrare o per uscire si è costretti a fare un reato stradale.

In tutte le nazioni serie, quando nasce un problema, si cerca di trovare una soluzione.

Noi, invece, abbiamo la capacità di complicare le cose semplici.

Esistono sistemi stradali che in tutto il mondo vengono adottati in prossimità di aree con particolari caratteristiche, ma nel Molise fino a che uno non si sfracella si fa finta di non sapere.

E allora?

Prima di tutto SAEPINUM si chiama SAEPINUM e non Altilia.

Il cartello così come è fatto crea incertezze in chiunque. Anche perché non è preceduto da alcun preavviso di svolta.

E poi: ci vuole tanto a realizzare una ragionevole rotonda con obbligo di rallentamento? per il popolo molisano.

PERCHE' SEPINO LA CHIAMANO ALTILIA?

Nel 1949 Friedrich Dürrenmatt, un drammaturgo tedesco, scrisse "Romolo il Grande", un romanzo sulla vita di Romolo Augustolo, l'ultimo imperatore romano deposto a Napoli da Odoacre nel 476.

Il romanzo, costruito su fatti storici, racconta degli ultimi giorni di Romolo che nella città partenopea si era dedicato all'allevamento dei polli.

La storia di Augustolo ci è utile per riflettere sulle drammatiche condizioni generali dell'Impero e delle difficoltà delle comunità allo sbando per assicurarsi la sopravvivenza.

Una delle attività più semplici e diffuse era l'allevamento delle galline.

Gli avanzi ormai abbandonati anche di città che avevano avuto un passato glorioso erano una buona occasione per tenervi questi utili volatili.

In latino "pollame" si traduce ALTILIA.

di Franco Valente - fb

Back 

cultura