Convegno su “Le vie della Transumanza” 

Visite: 325

Ad Amatrice l’evento dedicato alla candidatura della Transumanza come patrimonio immateriale dell’umanità dell’UNESCO

di A.C. La Terra

19 settembre 2019

Back 

Il 21 ed il 22 settembre di svolgerà ad Amatrice l’evento dedicato alla candidatura della Transumanza come patrimonio immateriale dell’umanità dell’UNESCO.

Due giornate ricche di eventi, musica e rievocazioni che vedranno il comune, la Proloco e le Associazioni del territorio lavorare insieme per sostenere Amatrice.

L’inizio di un viaggio verso la rivalutazione di questo territorio e delle sue origini.

Sabato 21 Settembre 2019, a Villa San Cipriano presso il Polo del gusto, verrà allestita una Mostra e organizzato un Convegno su “Le vie della “Transumanza” a cura di Mario Ciaralli dell’Associazione Cola dell’Amatrice con la moderatrice Emma Moriconi, accompagnati da un intrattenimento musicale con i musici Enrico Mariani, che suonerà le ciaramelle, e Franco Moriconi il tamburello.

Nel convegno saranno discussi diversi temi sulla transumanza, tra cui: Ambiente naturale della Laga, i segni dell’uomo nelle terre alte, gli stazzi, la mappa di comunità, e il patrimonio immateriale dell’Umanità. Si presenterà la Transumanza, evento umano e lo sviluppo economico della Conca Amatriciana tra XII e XV secolo. Seguiranno dei cenni storici sui tratturi e tratturelli tra la regione Toscana e la Puglia, tra la campagna romana e gli altopiani abruzzesi. Verrà presentata l’esperienza di un pastore sulla Transumanza oggi e l’uomo della Laga.

Il pranzo del Pastore, al termine del Convegno, potrà essere consumato presso i ristoranti convenzionati, mentre a Pinaco di Amatrice, presenteranno il laboratorio del formaggio, tutto condito con intrattenimento poetico musicale.

A Configno verrà presentato il Museo delle Tradizioni Popolari e Oasi Orie Terme con visita guidata e intrattenimento musicale con tamburelli e organetti.

Domenica 22, dopo la colazione del pastore, Rievocazione in Costume, con il corteo accompagnato dal Gruppo Folkloristico Ma –Tru e con allestimenti scenici a cura dell’Associazione Casa delle donne di Amatrice e Frazioni. La scheda del percorso è a cura del CAI di Amatrice.

Presso il centro commerciale “il Corso”, c’è il Pranzo del Pastore a cura della Pro Loco di Amatrice, previo acquisto del biglietto in loco.

di A.C. La Terra

Back