I tesori storici e archeologici di Isernia conquistano gli studenti finlandesi

Visite: 54

Una delegazione di Noakkila in questi giorni è ospite in città nell’ambito di uno scambio culturale con il liceo linguistico Cuoco-Manuppella

di isnews.it

26 febbraio 2019

Back  

Da qualche giorno una delegazione di studenti di Nakkila (Finlandia) è a

Isernia nell’ambito d’uno scambio culturale con il Liceo linguistico CuocoManuppella’. Accompagnati dai loro docenti e dalla dirigente Mariella Di Sanza, in

questi giorni i ragazzi hanno visitato il Museo del Paleolitico e quello di Santa Maria

delle Monache, e hanno inoltre potuto apprezzare le bellezze del centro storico di

Isernia, della reggia di Caserta e del castello di Pescolanciano. Senza tralasciare di

fare attività didattica in aula.

Stamattina, inne, gli studenti di Nakkila si sono recati a Palazzo san Francesco,

dove sono stati accolti dal sindaco Giacomo d’Apollonio.“È stato davvero importante

per Isernia avervi ospitato – ha detto d’Apollonio –. La città è diventata in tal modo

parte attiva di questo lodevole progetto di interscambio culturale, che ha promosso

l’istruzione e avvicinato gli studenti di due importanti Paesi europei, come l’Italia e

la Finlandia.

Dobbiamo guardare all'Europa – ha aggiunto il sindaco – come nostro riferimento

concreto e attivo, sia per coltivare relazioni in grado di creare circolazione di persone

e di idee, sia per partecipare ad uno sviluppo che vede nella cultura il suo più

importante caposaldo e nei giovani i destinatari di azioni mirate e importanti, capaci

di rendere più ampie le loro conoscenze e dare migliori prospettive al loro futuro”.

I ragazzi nlandesi ripartiranno domattina. La loro permanenza in città è stata

possibile anche grazie all’ospitalità concessa dalle famiglie degli studenti isernini. 

di isnews.it

Back