EDIZIONE 2018 - I RINGRAZIAMENTI

Visite: 621

 

L'Associazione Culturale La Terra

ritiene

che il successo raccolto a livello regionale e nazionale dalla XXIV edizione della manifestazione “cammina, Molise!”,

un cammino di testimonianza attraverso zone spettacolari delle tre fondovalli molisane, del Trigno, del Biferno e del Tappino,

continuerà,

anche per il prossimo anno, il XXV° di “cammina, Molise!”, nei limiti delle risorse finanziarie, a vincolare i suoi Soci ad incentivare l'impegno per ogni attività, che sia di stimolo alla valorizzazione ed alla tutela delle risorse naturali ed ambientali del territorio molisano, e che ricerchi le possibili connessioni con quanti, singoli o riuniti in altre Associazioni, operano sul territorio con identiche finalità.

L’edizione di quest'anno ha visto la partecipazione di 312 persone, di ogni ceto ed età e di varia provenienza.

Ripetiamo anche per quest’anno quello che abbiamo sempre detto negli anni precedenti.

La manifestazione è stata un grosso successo che dovrà essere al più presto messo a frutto sul territorio.

L'impegno per i prossimi mesi è di andare oltre la manifestazione tradizionale, la quale allo stato attuale volutamente non viene pubblicizzata per non gravare per questioni logistiche sullo sforzo organizzativo del Coordinamento e dei Comuni.

Bisogna creare una rete che possa permettere di "camminare" il Molise tutto l'anno con la stessa formula usata in 24 anni, capace di coinvolgere tanta gente da ogni parte d'Italia e dell’estero!

Il “cammina, Molise!” sta dimostrando, con la testimonianza sul territorio per 24 lunghi anni, che le terre delle aree interne molisane possono tornare a vivere attraverso le cose semplici. Semplice è il camminare, semplice è lo stare insieme per conoscere ed apprezzare, ridere e piangere, sudare e rilassarsi, cantare, danzare e suonare, diventa semplice perché sentita l’accoglienza nei nostri piccoli borghi. Semplicità, questa è la parola magica per il futuro delle nostre terre. Tante persone vengono, e vogliono venire, a camminare con il “cammina, Molise!” perché prima di ogni cosa apprezzano la semplicità della convivialità che si crea durante il cammino. Pensate che bella cosa se la nostra Regione diventasse nei prossimi anni “terra di cammini”! Il flusso turistico, quello mitigato, quello auspicato da tanti anni e mai realizzato, potrebbe finalmente materializzarsi nei nostri paesini, riportando linfa alle infrastrutture di ricezione già esistenti, all’artigianato, alla bio-agricoltura, alla cultura e così via.

Nonostante le tante difficoltà per il numero elevato dei partecipanti e per le ristrettezze economiche delle casse della varie amministrazioni comunali ed associative, anche quest'anno, i Sindaci, le Pro Loco, le associazioni culturali e la cittadinanza dei paesi attraversati hanno riservato ai marciatori una accoglienza, forte e commovente insieme, che ha avvalorato il nobile senso di ospitalità della gente molisana.

Il fatto che la Regione Molise, la Provincia di Campobasso, l’Università degli Studi del Molise, la Sovrintendenza ai Beni Archeologici del Molise e soprattutto gli importanti operatori commerciali Regionali e Nazionali hanno voluto contribuire alla riuscita di questa iniziativa, denota la volontà di premiare gli sforzi genuini che vengono dal volontariato, volti a testimoniare la possibilità della rinascita delle aree interne molisane.  

Pertanto, 

a fronte delle tante energie spese in questa "avventura" in modo disinteressato e con tanti sacrifici,

RINGRAZIA

 

i collaboratori:

arch. Giovanni Germano
il Coordinatore Generale 

arch. Paolo Discenza
il Coordinatore Regionale 

Maurizio Germano
il Coordinatore degli ultimi

Silvana Adducchio
la Coordinatrice amministrativa
dr Silvio Adducchio
il medico

il geom. Michele Cianciullo
il Coordinatore città di CB

Stefano Zarlenga 
il Coordinatore dei tendarol
Nicola Lucarelli
Coordinatore Sponsor
Santino e Ludovica Manzo
distribuzione acqua


Rocco Pettine
accompagatore SUV emergenze

Liberato Manzo
tutto fare

 
 l'animazione folklorica:
 

gli Scacciapensieri

Palatella
di Palata

Bufù
di Pietracatella

 
 la cattedra itinerante:

Michele Cianciullo


Alessio Manzo


Rosario Di Vita


Erik Ferrante

Angela Di Niro

Giovanni Antonio Grassi

Giampaolo Colavita

L'attore e regista
Pierluigi Giorgio
 


Leonardo Sciannamè


 tutte le Pro Loco e le associazioni ambientaliste e culturali che hanno collaborato:

Pro Loco Agnone, Pro Loco S. Stefano, Pro Loco Poggio Sannita, Pro Loco Fossalto, Pro Loco Monteferrante Carovilli, Italia Nostra CB, Il Bene Comune, Italia Nostra IS, A.C.I. di Castropignano, Nuova Villa Canale, Parco delle Morge, Azienda Agricola di Giovanni Battista, i Cavalieri di Poggio Sannita.


 i Sindaci dei paesi attraversati:


Sindaco di
San Felice del Molise


Sindaco di
Acquaviva Collecroce


Sindaco di
Palata


Sindaco di
Montecilfone


Sindaco di
Tavenna


Sindaco di
Mafalda


Sindaco di
Sant'Elia a Pianisi
 

Sindaco di
Pietracatella

Sindaco di 
Gildone

Sindaco di 
Cercemaggiore

l'Avv. Nicola Lucarelli camminatore sulle orme del papà, Antonio Ruggeri ed “Il bene comune”, Giovanni Ruggeri autore del nuovo logo di “cammina, Molise!”, 

il Dipartimento di Scienze Turistiche dell’Università del Molise, CRI Molise, Italia Nostra di IS e di CB, Sportelli Linguistici Croati e Arbereshe del Molise, Pontieri del Dialogo,
Pacha Mama  

e tutte le altre associazioni ambientaliste e culturali che hanno collaborato, 


gli Sponsor:
 e Hotel Palma, Omega Point, Molino Di Vita, La Molisana, Bar Ristorante Mario Felice, Ceramiche Di Tommaso, Ristorante il Cacciatore, La Carmensita, Gemmagraf, Ristorante La Villetta, Consorzio Matrix, Da Marrio Pizza Express, La GinestraArte e sapori Molisani

 


la Regione Molise nelle persone del Presidente, del Presidente del Consiglio, del Consigliere delegato al Turismo, del Consigliere delegato alla Promozione e Gestione interventi a favore dei Molisani nel Mondo, del Consigliere Michele Petraroia,


le Associazioni dei Molisani in Terra Argentina:
 

 ed in particolare

TUTTI I MARCIATORI

La nostra famiglia di molisani d'adozione che si é ancora allargata quest'anno.

Stiamo dimostrando, con la testimonianza dei piccoli gesti, che il Molise esiste a dispetto di tanti molisani. Ho l'impressione che stiamo dando la carica giusta per il risveglio di queste bellissime ed ospitali terre. Da molisano non posso fare altro che ringraziarvi. Siete tutti voi il motore che mette in moto questa macchina così speciale e nello stesso tempo così pregna di semplicità, capace di smuovere, un passo dopo l'altro, passioni ed energie inaspettate.

L'umiltà del gesto, il sacrificio del sudore, la gioia della condivisione, il piacere della conoscenza, la sopportazione dell'imprevisto tutto questo siete carissimi marciatori e tutto questo è "cammina, Molise!".


- EDIZIONI DEL PASSATO