Stampa 

La Cappella di San Pardo

Visite: 267

Il libro di Pastorini tra storia e cultura

di  Alessandro Corropoli (da primonumero.it)

9 aprile 2018

Back

Sarà presentato venerdì 13 aprile nella Sala Axa della Palladino Company, in contrada Colle delle Api a Campobasso, l’ultima fatica letteraria del professor Marcello Pastorini "La Cappella di San Pardo e altre storie, tratturi, vacche, grano e devozione…",editrice Lampo. Oltre all’autore, alla presentazione del volume interverranno Giuseppe Mammarella, Mauro Gioielli e Claudio Struzzolino.

Seguendo le vicende della Cappella di San Pardo, «un ricco altare della cattedrale di Larino che amministrava capitali ed era proprietario di terreni, abitazioni, botteghe e dell’omonima masseria di bovini», spiega Pastorini, il lettore viene preso per mano e guidato sui tratturi regionali alla conoscenza di pratiche agricole e pastorali, scoprendo aneddoti e personaggi di altri tempi attraverso l’arte, l’oralità popolare, la devozione e la cultura di una terra bella ma ancora tutta da scoprire. 

La lettura è un viaggio che segue, nel tempo, l’evoluzione dell’economia agricola e pastorale, con informazioni che provengono da un luogo specifico ma che hanno un valore universale. Il percorso dalla cultura pastorale, tramite la masseria di San Pardo, giunge alla “via del grano”: una filiera che, attraverso molini, pastifici, innovazioni, ha prodotto ricchezza, benessere e un sapere che ancor oggi vuol dire tradizione ed economia. 

La conclusione del testo contiene una domanda e una sfida: per continuare a sperare in un futuro, quale proposta politica oggi sarebbe capace di mettere in rete gli elementi della tradizione, le figure professionali del luogo, le nuove tecnologie, i saperi e la sostanza, le bellezze paesaggistiche, la storia, la cultura, al fine di soddisfare i bisogni dei cittadini e valorizzare le risorse della nostra bella Italia?

di  Alessandro Corropoli (da primonumero.it)

Back

editoria