Contributo dall’Argentina

Visite: 602

Una lettera direttamente da Mar del Plata ad un manager molisano con proposte concrete sullo sviluppo possibile del turismo nella nostra regione

di Armando Manzo (membro del Consiglio Direttivo di Molisani nel Mondo – Mar del Plata)

27 giugno 2017

Back 

Caro Mino Reganato,

alcuni giorni fa durante un reportage televisivo, è stata diramata una relazione della Banca d'Italia, relativa a una crescita del Molise del 0,4 riferito all’andamento commerciale con un rapporto negativo del turismo che ha subito una diminuzione del numero dei visitatori in Molise.

Mino, non riesco a non pensare al tuo progetto turistico "MOLISE E" . Un progetto completo che comprende tutti i settori del Molise, con un profilo molto ambizioso e altamente professionale.

A tal proposito, in occasione della mia prossima visita a Campobasso desidererei organizzare un incontro con un tavolo di lavoro dove invitare tutti coloro che rivestono un ruolo nel turismo e con loro, in questa fase iniziale, analizzare e discutere il tuo progetto "MOLISE E " ... Successivamente in una seconda fase, io personalmente coordinerei la visita di operatori turistici argentini, in rappresentanza di 23 società controllate (per un totale di 1.200 agenzie di viaggio in tutto il paese), naturalmente con la partecipazione dell'ENIT.

Mi vengono in mente altre idee come ad esempio offrire gratuitamente un’applicazione da scaricare sui cellulari con la guida di tutti le attività commerciali che offrono sconti in Molise. 

La creazione di una “card” che da diritto a sconti con lo slogan “Goditi il Molise” da consegnare agli Ospiti un volta arrivati in una struttura ricettiva del Molise.

Se riesci, riguardati attentamente una puntata del programma Moby Dick condotto da Giovanni Minicozzii con ospite, il Pres. Rossano Pazzagli del Centro Studi sul turismo Unimol. Il Pres. Rossano ha una visione strategica dello sviluppo turistico del Molise e penso che egli non può mancare a questo tavolo di lavoro, oltre al sindaco Antonio Battista, al coordinatore del “Cammina, Molise!” sig. Giovanni Germano, al sig. Nicola Sacco

Caro Mino, la vostra sfida in questo progetto è decisamente professionale, la mia come semplice cittadino molisano e figlio di immigrati residenti in Argentina che desidera fortemente una piena ripresa di questa stupenda regione e garantire un lavoro, un futuro ai “nostri giovani” per non lasciare il Molise e non farlo morire.

Si può e insieme possiamo farlo !!

Un abbraccio 

Armando

di Armando Manzo (membro del Consiglio Direttivo di Molisani nel Mondo – Mar del Plata)

Back